13

by Kairo

/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

1.
02:29
2.
02:47
3.
02:23
4.
02:25
5.
03:49
6.
01:50
7.
03:24
8.
9.

credits

released February 24, 2014

I Kairo sono:
Mario = chitarra e voce
Daniele = basso
Alessandro = batteria

Gli amici che hanno partecipato sono:
Mary = seconda voce in “Caracolla” e “Samurai”
Mariano (Nouer) = seconda voce in “Estate”
Domenico (L’amo) = synth in “Medusa”

Disegni di Maria Positano
Rielaborazione grafica di Alessandro Ionni
Impaginazione/DIsegni di copertina e retro di Manuele Altieri

Registrato e missato a Sorrento presso il “Monopattino Recording Studio” da Peppe de Angelis tra settembre e ottobre 2012.
Masterizzato a Pollena Trocchia presso l’”Absolute Mastering” da Antonio Ruggiero.
Prodotto da Fallodischi, La Fine, Upwind.

Un ringraziamento speciale a Peppe, Emma, Vincenzo, Francesco, Grace, Fabiana e a tutti gli amici che hanno partecipato.

Contatti:
Kairo = Facebook
FalloDischi = www.fallodischi.com
La Fine = www.lafine.it
Upwind = www.upwindproductions.wordpress.com

tags

license

all rights reserved

about

Kairo Naples, Italy

contact / help

Contact Kairo

Streaming and
Download help

Track Name: Estate
ESTATE

Sempre insieme,
ma ognuno al proprio posto.
Farò il bravo,
andrò a letto presto.
Col cuore sudato,
non vedo l’ora che finisca...
l’estate.

-------------

SUMMER

Always together,
But everyone in his own place.
I’ll be good,
I’ll go to bed early.
With a sweaty heart
I cannot wait ‘til it ends…
Summer
Track Name: Samurai
SAMURAI

Fuori pioveva
e tu credevi fosse
il ventilatore.
Quel giorno modellai
sul tuo corpo nudo
una statua che fosse
il tuo esatto contrario.
Ora sento soltanto la terra
che mi copre il viso.
Anche stavolta
siamo sopravvissuti.
Anche stavolta
siamo stati vinti.

-------------

SAMURAI

It was raining outside
And you believed it was the fan
I shaped that day
On your naked body
A statue that would be
Your exact contrary.
Now I feel only the dirt
Which covers my face.
We survived
This time, too.
We’ve been won
This time, too.
Track Name: Caracolla
CARACOLLA

Ed io ti sento tremare
come una luna nell’acqua.
Come quella volta che
ci inseguivamo
sulla spiaggia,
e tu cadesti trascinandomi
nell’acqua…
tremavi nell’acqua.

-------------

CARACOLLA

And I feel you trembling
Like a moon in the water.
Like that time when
We chased each other
On the beach,
And you fell dragging me
Into the water…
You was trembling into the water.
Track Name: Vestiti
VESTITI

Non so quando ti sveglierai,
ma di certo mi troverai qui…
Tutto quello che indosso
è tutto quello che ho.
…A danzare silenzioso
nella nostra vecchia stanza.
Tutto quello che indosso
è tutto quello che ho.
Cosa ne sarà di me?
Cosa resterà di me?

-------------

CLOTHES

I don’t know when you’re gonna wake up
But you will certainly find me here…
Everything I wear
Is everything I have.
…To dance quietly
In our old room.
Everything I wear
Is everything I have.
What will become of me?
What will remain of me?
Track Name: Medusa
MEDUSA

E’ un segreto che
trascende
l’idea del tempo:
le paure,
come onde,
s’infrangono in te.
Il pensiero diviene
l’oceano.

-------------

MEDUSA

It’s a secret which
Transcends
The idea of time:
Fears,
Like waves,
Go to pieces in you.
Thought becomes
The ocean.
Track Name: Tempesta
TEMPESTA

Tempesta.
La tua assenza da senso al tempo perso.
S’attarda.
Gli occhi:
girasoli immersi in smeraldi in fiore.
Amami.
è l’alba.
Schioccano desideri sulle labbra.
Resta qui.

-------------

STORM

Storm.
Your absence gives meaning to lost time.
It lingers.
The eyes:
Sunflowers dived in emeralds in bloom.
Love me.
It’s dawn.
Desires pop on the lips.
Stay here.
Track Name: Una vecchia lettera...
UNA VECCHIA LETTERA...

C’è scritto “per te”,
ma non sono più io.

-------------

AN OLD LETTER...

It’s written “For you”
But I am not me anymore.
Track Name: ...e una promessa
...E UNA PROMESSA

Ho imparato
ad aprire gli occhi sott’acqua,
a fingere di dormire…
a correre veloce.
Forse è perché
ho gli occhi tanto stanchi.
O soltanto perché
vorrei piangere.
Dimmi qualcosa!
Soltanto i bambini
dicono “per sempre”;
ed io ti aspetterò
per sempre.

-------------

...AND A PROMISE

I’ve learned
To open my eyes underwater,
To pretend to sleep…
To run fast.
Maybe it’s because
My eyes are so tired.
Or maybe just because
I would cry.
Tell me something!
Only kids
Say “forever”
And I will wait for you
Forever.